ESTATE REGINA 2018

Terme Tettuccio Montecatini Terme Giugno - Settembre 2018

ESTATE REGINA 2018

.

L'edizione 2018 sarà nuovamente ad ingresso libero: una stagione dedicata al territorio ed ai suoi ospiti con l'intento di avvicinare il pubblico più eterogeneo alla musica colta favorendo un approccio più spontaneo rispetto a quanto accade nei contesti tradizionali.
Quest'anno abbiamo deciso di dedicare la nostra stagione ai giovani musicisti mescolando l'esperienza di artisti maturi con l'entusiasmo dei giovani talenti emergenti.

L'edizione 2018 si articolerà in due sezioni:

FESTIVAL CLASSICA - dal 2 Giugno al 18 Luglio il Festival, sotto la direzione artistica del Prof. Yehezkel Yerushalmi, ex primo violino dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, proporrà una serie di concerti di musica classica di altissimo valore artistico.
L'inaugurazione del festival avrà luogo il 2 giugno con una serata in cui l'Orchestra Regina (formata in questo caso dai professori del Maggio Musicale e dai giovani e talentuosi musicisti dell'orchestra La Filharmonie) sarà diretta dal M° Giovan Battista Varoli, direttore musicale e fondatore del Festival e sarà affiancata dal Coro Harmonia Cantata diretto dal M° Raffaele Puccianti e da un ospite di eccezione come il sindaco di Firenze Dario Nardella al violino solista.

Per la seconda data del festival ospiteremo il quartetto Arie d'Opera formato dai professori del Maggio Musicale Fiorentino, che insieme alle belle voci di Giulia Tamarri e di Leonardo Melani presenteranno una serata dedicata alle più belle arie d'opera della tradizione italiana.

Il 18 giugno ospiteremo l'Orchestra da Camera Fiorentina con coro e cantanti per una serata dedicata ai musical di Lloyd Webber con brani tratti da Jesus Christ Superstar e da Cats. Questa serara sarà abbinata ad una importante iniziativa benefica in collaborazione con la Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald Italia che organizzerà una gena di gala per raccogliere fondi.

Il 20 giugno ospiteremo una giovane formazione francese "La famiglia Rubinetti", una novità assoluta per il festival, per un concerto di contaminazioni musicali e sonorità klezmer.

Il 27 giugno sarà la volta dell'Orchestra La Filharmonie diretta dal M° Nima Keshavarzi. Si tratta di un'orchestra con oltre quaranta elementi in cui l'entusiasmo e la giovane età dei musicisti, tutti al di sotto dei trentacinque anni, si unisce ad un profilo professionale già prestigioso che vanta esperienze con alcune delle più importanti formazioni cameristiche e orchestrali nazionali ed internazionali. Presenteranno un programma che prevede Wagner, Weill, ma anche un brano in prima assoluta di P. Marzocchi.

Il 1° luglio torna a Montecatini un virtuoso del violino, il Maestro Vincenzo Bolognese che, con il suo "Mattia Albani" della fine del Seicento farà un excursus su 400 anni di storia del violino da Bibier ai giorni nostri: una serata dedicata al virtuisismo e alla grande musica con un protagonista prestigioso, a lungo Primo Violino di Spalla presso l'Orchestra dell'Accademia Nazionale Di Santa Cecilia, ruolo che ricopre attualmente presso l'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma.

Il 4 luglio ospiteremo tre esecutori russi di altissimo livello come Alexey Lundin, primo violino de I Solisti di Mosca, Vsevolod Dvorkin al pianoforte e Olga Kochenkova al violoncello per una serata dedicata a Debussy e a Ravel.

Per finire, ancora in linea con la volontà di valorizzare le giovani leve, presenteremo due concerti realizzati grazie alla collaborazione con due importanti concorsi internazionali: ospiteremo il vincitore del concorso pianistico internazionale Luciano Luciani di Cosenza ed il vincitore del concorso violinistico Andrea Postacchini di Fermo: due occasioni uniche per conoscere talenti emergenti nel campo musicale.

Il Festival si chiude il 18 Luglio con L'Orchestra Sinfonica "Città di Grosseto" diretta dal M° Vito Clemente, con un grande talento come Domenico Nordio, uno tra i più affermati violinisti della nuova generazione. La serata prevede l'esecuzione del Concerto in re maggiore op.77 di Brahms e la Sinfonia n.2 di Kurt Weil.

OCI CIORNIE – VI Festival Internazionale della cultura Russa e Italiana – dal 4 all'8 Settembre. Da un protocollo firmato nel 2013 tra l'Orchestra di Mosca MMKO del Maestro V. Vorona e Estate Regina sotto il patrocinio del Comune di Montecatini Terme, prende vita il Festival di scambio culturale Russia/Italia: Oci Ciornie. Protagonista di questi tre giorni dedicati alla cultura russa sarà la Moscow Youth Chamber Orchestra (Orchestra Giovanile da Camera di Mosca) diretta dal M° Valery Vorona.

Galleria Fotografica

Guarda la Foto
Guarda la Foto
Guarda la Foto
Guarda la Foto